PARCO NATURALE DELLE FORESTE CASENTINESI

Seguendo il corso del fiume Arno si arriva sino al Parco Naturale delle foreste Casentinesi. Salendo dal versante Toscano nel fondovalle si incontrano paesini ricchi di storia e d'arte, borghi incantati, i quali accompagnano nella scoperta di una delle Foreste più antiche di Europa. Foreste immense e boschi ricoprono quasi per intero il territorio del Parco. Foreste secolari tutte da esplorare, che permettono ai loro visitatori di provare sensazioni vive e profonde; affascinanti nel loro avvicendarsi di colori.
Nel parco infatti si trova un'incredibile flora e fauna, tra le quali spicca la più importante popolazione di lupo dell'Appennino settentrionale e di cinque specie di ungulati: cinghiale, capriolo, daino, cervo e muflone. L'area protetta si può visitare con escursioni a piedi, in mountain bike, a cavallo e in inverno anche con gli sci da escursionismo nei suoi numerosi chilometri di rete sentieristica. All'interno del Parco si trovano due luoghi di fortissima importanza spirituale: il Santuario della Verna e l'Eremo di Camaldoli.


la Verna sotto la neve

il Lago a Ridracoli

L'acquecheta

Un pascolo